SVN logo

Il funambolo della vela

Mich Kemeter, funambolo professionista, ha tentato di camminare per 22 metri da un albero a un altro

Abbonamenti SVN
ADV
Abu Dhabi – Ultimamente una delle fatiche maggiori dei velisti professionisti oltre a girare intorno al mondo, è quello di inventare qualche cosa che gli dia visibilità.

Alex Thomson di Hugo Boss, ha iniziato camminando sulla chiglia della sua barca lanciata a 18 nodi di bolina e ora, nel tentativo di essere ancora più spettacolari, team Alvimedica e SCA della Volvo Ocean Race si sono uniti per dar vita a uno spettacolo mozzafiato.

I due team, in collaborazione con il funambolo Mich Kemeter, hanno steso una speciale cima piatta tra la cima degli alberi delle due barche a 27 metri di altezza. La distanza tra i due alberi era di 22 metri. La cima è stata messa in tiro. Mich Kemeter è salito in testa d’albero, si è concentrato e quindi ha dato inizio al suo tentativo di record, perché di record si tratta. Nessuno mai è riuscito a camminare per 22 metri su di una cima assicurata a due supporti mobili.

Mich Kemeter, nel primo tentativo è caduto dopo pochi metri, così al secondo e al terzo. Deciso a non mollare ha continuato, ma, alla fine ha dovuto accettare il fatto che oltre un terzo della cima non era possibile arrivare. Camminando sulla cima, il suo peso faceva si che gli alberi fossero richiamati verso il centro dello spazio che li separava lascando la cima e privandolo così del supporto necessario a camminare.

Mich era assicurato alla cima con una cintura di sicurezza e nessuno si è fatto male nonostante le numerose cadute.