Publicis Media
ADVERTISEMENT
Publicis Media
ADVERTISEMENT
martedì 4 ottobre 2022
Publicis Media
  breaking news

Anche il diportista inglese paga il canone TV

La società per la raccolta del canone della televisione con l’aiuto dell’associazione dei diportisti inglesi sensibilizza al pagamento del canone tv per chi ha scelto di vivere in barca

Londra – Anche in Inghilterra si paga il canone TV e ora la società che gestisce il pagamento, la TV Licensing, con l’appoggio dell’associazione dei proprietari di barche, ha attivato una campagna per “sensibilizzare” coloro che vivono stabilmente in barca, circa 15.000 persone, al pagamento del canone.

In Inghilterra, il canone TV, non compete, come da noi, a chi possiede un apparecchio televisivo, ma a chi lo guarda. L’importo annuale è di 145 sterline per vedere la televisione a colori e di 49 sterline per quella in bianco e nero. Nessun canone è dovuto per chi usa la televisione per vedere solo DVD e programmi da internet.

Gli uomini della TV Licensing si stanno aggirando per i porti della Gran Bretagna con i loro rilevatori, per scoprire chi, dei residenti in barca, ha e usa un televisore a bordo. La multa per chi non paga il canone è di 1.000 sterline.

Il canone si può pagare anche on line e la ricevuta arriva per e-mail.

© Riproduzione riservata

Publicis Media Publicis Media Publicis Media
ADVERTISEMENT
Lascatutto Lascatutto Lascatutto
ADVERTISEMENT
Slam Slam
ADVERTISEMENT

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere connesso con il mondo della vela e non perderti i nostri articoli, video e riviste, iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti

CATEGORIE ARTICOLI