SVN logo
SVN solovelanet
domenica 29 novembre 2020

Pirati uccidono un diportista tedesco ai Caraibi

Un diportista tedesco è morto durante un attacco a una barca a vela in rada a St. Vincent

Abbonamenti SVN
ADV
St. Vincent (Caraibi) – Il 4 marzo scorso un diportista tedesco è morto e un altro è rimasto ferito durante un attacco di uomini armati che hanno abbordato la barca a vela sulla quale i due uomini si trovavano. La barca era alla fonda nella baia di Wallilabou Bay nell’isola di St. Vincent nell’arcipelago delle Grenadine ai Caraibi.

L’attacco è avvenuto all’1,35 del mattino di venerdì scoso da parte di due uomini mascherati che sono saliti su di una barca che ospitava una gruppo di charteristi tedeschi.

I criminali hanno da prima ucciso un uomo di nazionalità tedesca di circa 40anni, l’identità del quale non è stata resa nota, e subito dopo hanno ferito lo skipper della barca.

La barca era alla fonda in una baia a sud ovest dell’isola, baia che era stata utilizzata per il set del film I Pirati dei Caraibi e che era stata descritta dallo skipper della barca ai suoi clienti, come una delle più tranquille della zona.

In questa zona dei Caraibi gli attacchi alle barche si stanno intensificando, è di ieri la notizia di un’ altro attacco avvenuto, questa volta, nell’isola di St.Lucia che si trova poco a nord di St. Vincent.

Dei criminali con il volto coperto hanno attaccato un gruppo di 6 diportisti, anch’essi tedeschi, accompagnati da una guardia, mentre stavano facendo ritorno alla loro barca dopo aver cenato al Hummingbird Beach Resort a Soufriere.

La guardia che era con loro faceva parte della sicurezza privata del Resort dove avevano cenato e non ha potuto fare nulla perché sotto la minaccia delle armi.

Durante l’attacco avvenuto con armi da fuoco e macete, un dei diportisti tedeschi è stato ferito alla testa con un colpo di macete. I pirati si sono fatti consegnare denaro e gioielli e poi sono fuggiti.