venerdì 9 dicembre 2022
  breaking news

Cuba apre alla nautica

L’isola caraibica accoglierà i diportisti esteri permettendo la sosta delle barche sino a cinque anni

Cuba – Raul Castro, più che molti governanti europei, ha capito che la nautica da diporto è una fonte di reddito importante e ha aperto le porte dell’isola caraibica a questa forma di turismo. Con la firma di un decreto Cuba ha sancito che ora le barche provenienti dall’estero potranno sostare nei marina cubani per un periodo massimo di 5 anni.

Il decreto presidenziale ha anche definito il significato di “marina” stabilendo le regole per la loro costruzione e manutenzione.

Con questa operazione, il governo cubano vuole allargare gli orizzonti della sua seconda industria nazionale, il turismo, cercando di richiamare sull’isola un turismo ricco quale quello delle grandi barche da diporto.

Il decreto ha anche stabilito che dovrà essere creata un’autorità nazionale per il diporto e che i proprietari delle barche che intendo andare a Cuba potranno svolgere le pratiche necessarie a permettere l’ingresso della propria barca in acque cubane prima di partire, in modo che una volta giunti all’isola la procedura d’ingresso sia veloce.

© Riproduzione riservata

Slam Slam Slam
ADVERTISEMENT

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere connesso con il mondo della vela e non perderti i nostri articoli, video e riviste, iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti

CATEGORIE ARTICOLI