SVN logo

Due vittime in Liguria a causa della mareggiata

Nonostante la bandiera rossa molti bagnanti sulle spiagge liguri, le onde sono state fatali per due uomini nel savonese e a Varazze

Abbonamenti SVN
ADV
Savona - Due vittime in Liguria durante il weekend appena trascorso, ancora una volta sono state le condizioni meteo marine, unite forse all’imprudenza, a causare le due tragedie. La prima vittima è un uomo di nazionalità rumena, 45 anni, che si trovava al mare in località Fornaci, nel savonese. L’uomo era entrato in acqua vicino la foce del fiume Letimbro, in compagnia di alcuni amici, ma è stato spinto al largo dalla corrente e non è più riuscito a guadagnare la riva. In suo aiuto sono arrivati alcuni surfisti, che vedendo l’uomo in difficoltà hanno cercato di raggiungerlo per dargli assistenza. Alcuni surfisti sono andati a terra per chiamare i soccorsi, mentre gli altri lo riportavano a riva. L’uomo è deceduto in spiaggia poco dopo l’arrivo dei sanitari del 118.

Il secondo incidente è avvenuto non lontano dal primo, questa volta tra Varazze e Celle Ligure, ma con dinamiche analoghe. Un uomo di nazionalità olandese era entrato in acqua con i due figli, ma le onde li hanno subito spinti al largo. I due ragazzi sono riusciti a rientrare in spiaggia, lanciando l’allarme. I militari della Guardia Costiera giunti in zona hanno individuato l’uomo, le cui condizioni sono apparse subito molto gravi. Il decesso è avvenuto poco dopo presso il porto di Varazze dove l’uomo era stato trasportato da una motovedetta.

Va segnalato che nel weekend in Liguria, pressocchè tutte le spiagge esponevano la bandiera rossa, un segnale a cui prestare sempre la massima attenzione e che a volte può salvare la vita.


© Riproduzione riservata