SVN logo
SVN solovelanet
mercoledì 25 novembre 2020

Suicidio di massa per 30 balene in Florida

Un pod di 30 esemplari di balene pilota è spiaggiato in un parco nazionale della Florida

Abbonamenti SVN
ADV
Everglades National Park, Florida – Martedì sera è scattato l’allarme, dieci esemplari di balene pilota sono spiaggiate in un remoto angolo del Everglades National Park in Florida. Le squadre di soccorso del parco si sono messe subito in moto e il tam tam della rete ha chiamato in soccorso anche molti volontari, ma quando le squadre di soccorso sono arrivate sul posto davanti a loro si è presentata una spiacevole sorpresa, le balene da 10 erano diventate 30.

Il perché il pod sia andato ad arenarsi sulla grande spiaggia del parco nazionale, gli scienziati non sono in grado di dirlo. Le balene sono andate completamente fuori rotta e fuori habitat. Le balene pilota, una specie che non supera i sei metri di lunghezza negli esemplari adulti, vive nelle profondità dell’oceano cacciando gamberetti.

Dieci esemplari sono morti, per gli altri i volontari hanno passato tutta la giornata di mercoledì e la notte passata, nel tentativo di rispingere in mare gli animali, ma l’acqua è troppo bassa e i soccorritori non riescono a portare le balene abbastanza lontano da permettergli di riprendere a nuotare.

Le autorità locali stanno studiando il problema per capire cosa fare, ma il tempo volge al termine, le balene non riusciranno a sopravvivere a un'altra giornata fuori dall’acqua.