SVN logo

Gli austriaci conducono le regate di Istanbul

Il team austriaco Hangara chiude in prima posizione la prima giornata delle regate di Istanbul

Abbonamenti SVN
ADV
Instanbul - Roman Hagara e il suo team austriaco di Red Bull Sailing Team, così come avevano dimostrato durante l’Act 2 di Qingdao, continuano ad essere in splendida forma. Hanno infatti concluso in prima posizione la giornata d’apertura delle Extreme Sailing Series di Istanbul. La città simbolo della Turchia ha tenuto impegnati gli 8 team dell’Act 3 con venti variabili dai 2 a 13 nodi.

Il venti leggeri hanno dunque caratterizzato la giornata di apertura delle regate di Istanbul, calando fino a 2 nodi al termine della terza prova. I team hanno così atteso pazientemente sotto un sole torrido il ritorno della brezza, la pazienza ha pagato e il vento è risalito fino a 13 nodi nel corso delle successive tre regate.

Il team di Hagara sembra essersi abituato ad essere in zona podio, dopo aver infatti concluso al secondo posto l’Act 2, oggi ha tagliato l’arrivo nelle prime posizioni in ben quattro delle sei regate disputate, portandosi a cinque punti di vantaggio su The Wave, Muscat al secondo posto. Hagara ha commentato: “Alla fine il vento è arrivato e abbiamo fatto delle buone regate, probabilmente le migliori svolte sinora. La comunicazione a bordo è stata ottima. L’atmosfera in barca è molto distesa, l’equipaggio scherza in continuazione e spesso ci troviamo tutti a ridere. Il team è sereno, oggi ci siamo fatti moltissime risate.”

Il team interamente francese di Groupe Edmond de Rotschild e quello unicamente inglese di GAC Pindar, seppur siano riusciti a mettere a segno delle prove, per la maggior parte delle altre hanno regatato nel mezzo della flotta e hanno chiuso la giornata rispettivamente al terzo e quarto posto.

Morgan Larson e il suo team di Oman Air, vincitori dell’Act 1, nonostante la vittoria di 2 prove, hanno concluso la giornata al quinto posto. Alain Gautier, una leggenda della vela, nonchè vincitore del Vendée Globe, ha fatto oggi il suo debutto a Istanbul sugli Extreme 40. Dopo due regate non troppo brillanti, Gautier ha ingranato la marcia sul finale della giornata assicurando al team di Alinghi posizioni da podio. “Il livello della flotta è molto alto, bisogna fare attenzione e imparare ad ogni regata. Si tratta di quel tipo di regate in cui bisogna essere pazienti ed evitare le collisioni” ha commentato Gautier “cresceremo piano ma senza sosta, sappiamo che possiamo fare bene e dare filo da torcere ai leader”.

Domani l’Act 3 delle Extreme Sailing Series apre al pubblico di Istanbul e le regate si sposteranno vicino alle rive per assicurare il formato “ stile stadio”, accorciando il percorso. Sarà possibile seguire in diretta streaming le regate commentate dal vivo, a partire dalle 14.00 CET.

Extreme Sailing Series 2012 Act 3, Istanbul, Turchia
Classifica dopo la prima giornata, 6 regate (07.6.12)
Posizione / Team / Punteggio
1° Red Bull Sailing Team (AUT) - 40 punti
2° The Wave, Muscat (OMA) - 35 punti
3° Groupe Edmond de Rothschild (FRA) - 28 punti
4° GAC Pindar (GBR) - 26 punti
5° Oman Air (OMA) - 25 punti
6° SAP Extreme Sailing Team (DEN) -24 punti
7° Alinghi (SUI) - 23 punti
8° ZouLou (FRA) - 15 punti