SVN logo

L’Italia completa con Marta Maggetti la squadra che andrà alle Olimpiadi

La nazionale azzurra della vela ha ultimato le selezioni interne per i giochi olimpici in programma dal 23 luglio all’8 agosto

Abbonamenti SVN
ADV
La vela italiana, con le ultime decisioni prese dalla FIV e dagli allenatori federali, ha concluso le selezioni della squadra olimpica che andrà a caccia di una medaglia alle olimpiadi di Tokyo, che per la vela si svolgeranno nelle acque di Enoshima, in programma dal 23 luglio all’8 agosto 2021.

L’ultima selezionata in ordine di tempo è stata la cagliaritana Marta Meggetti, l’atleta che rappresenterà l’Italia nel windsurf femminile. Una scelta che era nell’aria, e che è stata protratta fino all’ultimo Mondiale concluso a Cadice, in Spagna, pochi giorni fa, dove ha avuto una conferma del suo buon momento di forma grazie a un ottimo 6° posto iridato, impreziosito dalla vittoria nella Medal Race finale.

Alta 1 metro e 67 per 58 kg, surfista tecnica e istintiva, amante del vento forte, personalità schiva a terra che si trasforma in acqua, Marta ha 25 anni e va in windsurf da quando era bambina. Ha iniziato presto a raccogliere soddisfazioni, culminate con il titolo mondiale RS:X Youth nel 2013 a Civitavecchia.

La cagliaritana si è giocata la selezione olimpica italiana con un’altra giovane e forte atleta, l’anconetana Giorgia Speciale, dopo un periodo in cui entrambe sono state nella top10 mondiale della classe RS:X, la tavola olimpica.

Marta Maggetti si aggiunge a Silvia Zennaro, selezionata nel laser femminile, Berta-Caruso (470 femminile), Ferrari-Calabrò (470 maschile), Tita-Banti (Nacra 17), Mattia Camboni (RS:X).

L’Italia non ha ottenuto la qualifica ai Giochi nel Finn, nel Laser maschile e nei 49Er maschili e femminili.

Le ultime medaglie azzurre nella vela furono quelle di Alessandra Sensini nel windsurf e Diego Romero nei Laser, entrambe alle Olimpiadi del 2008 di Pechino.

© Riproduzione riservata