SVN logo

Raccolti un milione di euro per sviluppare i foil sul Mini 650 SEAir

La società francese trova i fondi per investire in ricerca

Abbonamenti SVN
ADV
Lorient (Francia) – La SEAir, la società francese impegnata nello studio e nella ricerca che concerne i foil applicati su ogni tipo di barca, ha raccolto i fondi necessari a sviluppare la ricerca per riuscire a far volare un mini 650 sull’acqua.

La SEAir aveva già stupito a gennaio scorso quando aveva mostrato il suo 747, un mini 650 dotato di foil che si alzava a oltre cinquanta centimetri sopra il livello dell’acqua, primo monoscafo a viaggiare in oceano volando sui foil. In quell’occasione la società aveva fatto sapere di aver bisogno, per continuare i suoi studi, di un finanziamento di un milione di euro. Soldi che sono stati raccolti grazie a 15 investitori che hanno voluto credere nel progetto.

Far volare 747 sui foil è solo il primo step di un cammino molto più lungo. Oggi i foil sui monoscafi sono utilizzati per abbassare la pressione che lo scafo esercita sull’acqua, ma le barche continuano a navigare con lo scafo in acqua come abbiamo visto fare agli IMOCA 60 dell’ultimo Vendée Globe. Questo sistema, però, consente di sfruttare solo una parte dei vantaggi offerti dai foil, SEAir vuole capire come fare a sfruttare a pieno i foil e far letteralmente volare sull’acqua i monoscafi come già fanno i catamarani.


https://seair.fr/fr/demonstrateurs/