Pardo
ADVERTISEMENT
Pardo
ADVERTISEMENT
martedì 23 luglio 2024
Pardo
  aggiornamenti

Investito da una barca a vela, è morto dopo due mesi di ospedale

E’ morto l’uomo che a ottobre mentre pescava è stato investito da una barca a vela

Investito da una barca a vela, è morto dopo due mesi di ospedale
Investito da una barca a vela, è morto dopo due mesi di ospedale
SVN GUIDE CHARTER SVN GUIDE CHARTER SVN GUIDE CHARTER
GUIDE DI CHARTER

Si sono tenuti giovedì scorso i funerali di Franco Luca, il pescatore di Lipari che il 4 ottobre scorso era stato coinvolto in un incidente nautico a largo di Pignataro a Lipari nell’arcipelago delle Eolie.

L’uomo è morto il 2 dicembre dopo quasi due mesi di agonia al Cannizzaro di Catania a causa delle gravi ferite riportate nell’incidente.

Franco Luca il 4 ottobre stava pescando totani a largo di Pignataro fermo su di un piccolo gozzo insieme a degli amici quando una barca a vela con bandiera francese e equipaggio polacco li ha colpiti in pieno. La barca poi, ha tentato la fuga.

Le condizioni di Franco Luca sono apparse subito gravi. Come il piccolo gozzo è rientro a Lipari, l’uomo è stato trasferito di urgenza a Catania dove è stato operato. Dopo diversi alti e bassi, il 2 dicembre il settantenne non ce l’ha fatta.

I funerali dell’uomo si sarebbero dovuti tenere in un primo momento il 4 di dicembre, ma la procura di Barcellona ha fermato i preparativi e dato il suo benestare solo il giorno 5 per fare i funerali giovedì 7.

La stessa procura sta preparando il processo all’equipaggio della barca a vela che è stato rintracciato dai carabinieri poche ore dopo l’incidente. Lo skipper è indagato per omicidio nautico.

© Riproduzione riservata

SVN VIAGGI SVN VIAGGI SVN VIAGGI
ARTICOLI DI VIAGGI
WhatsApp SVN WhatsApp SVN WhatsApp SVN
CANALE WHATSAPP