SVN logo

La brutta avventura dei Jackons

Uno di loro mi ha sparato al petto, ma il fucile ha fatto cilecca

Abbonamenti SVN
ADV
Caracas – Bob e Hella Jackson lo scorso novembre stavano navigando tra l’isola di Trinidad e il Venezuela, quando sono stati assaliti dai pirati. L’improvvisa e fortunata apparizione di una portacontainer gli ha salvato la vita.

Bob e Hella stavano viaggiando con il loro Explorer, un Norseman 44, lungo le isole caraibiche insieme alla barca di un altra coppia di amici. Partiti da Trinidad le due barche avrebbero dovuto raggiungere le coste del Venezuela, ma lungo il viaggio si sono perse di vista.

Ad un certo punto, racconta Hella, dal nulla è apparsa una canoa con delle persone a bordo, si erano avvicinati senza fare rumore e prima che noi ce ne rendessimo conto avevano abbordato la nostra barca ed erano saliti a bordo. Erano armati e come sono saliti sulla barca hanno tagliato il filo del microfono del V.H.F. e ci hanno ammanettato.

I quattro pirati saliti a bordo della barca e ammanettato gli occupanti, hanno colpito Hella con il calcio della pistola e poi si sono rivolti a Bob puntandogli un fucile da caccia al petto. “Ho sentito il freddo della canna contro il petto e ho pensato, adesso mi ammazza qui, davanti a mia moglie, e poi ho sentito il grilletto scattare e ho pensato, sono morto, ma il fucile era difettoso e la pallottola non è partita e io ho continuato a respirare.”

Bob si è salvato e i pirati non hanno perso tempo per ucciderlo concentrandosi su tutte le cose di valore che hanno trovato a bordo. Uno di loro ha provato a prendere l’anello della donna, ma questo non veniva via dal dito. “Mentre armeggiava per tirare via l’anello dal mio dito – racconta Hella – si guardava intorno per trovare qualche cosa con il quale tagliarmi il dito, ma fortunatamente l’anello è venuto via.”

“Quando ormai pensavamo che alla fine ci avrebbero ucciso – continua Bob – uno di loro ha avvistato un mercantile che veniva verso di noi. Il mare era calmo e la visibilità eccellente, il mercantile avrebbe capito subito cosa stava succedendo vedendo una piroga vicino a una barca a vela così lontano da costa e sarebbero intervenuti. I marinai da queste parti quando catturano dei pirati non ci vanno leggeri, così i pirati hanno velocemente portato la piroga sull’altro lato della barca per nasconderla alla vista del mercantile, ci sono saliti sopra e sono scappati.”

Bob e Hella, sono salvi per miracolo, ma la brutta avventura non li ha fermati. La prua del Explorer sta dirigendo verso Grenada.


© Riproduzione riservata