SVN logo

L’Italia vuole una Coppa da ricordare

La storica brocca lascia Roma, con destinazione Parigi. PResenti alcuni esponenti del tricolore nelle prossime regate di Valencia come Cico Rapetti e Romolo Ranieri

Torqeedo
ADV
Roma - Roma saluta la Coppa America. La storica brocca, ieri esposta in Campidoglio, è già partita verso Parigi, continuando il suo tour per l’Europa che la porterà a Valencia, dove il 16 aprile inizierà finalmente la Louis Vuitton Cup.

Nella capitale erano presenti alcuni tra i principali protagonisti azzurri della competizione velica. Tra questi, Francesco “Cico” Rapetti, uomo all’albero di Alinghi, ha avuto parole di grande fiducia per le imbarcazioni italiane: “Luna Rossa ha continuità ed esperienza, ed è ovvio che farà bene, anche se per vincere la Louis Vuitton dovrà continuare a fare passi avanti. Mascalzone Latino e +39 – ha continuato Rapetti – sono anche loro due ottimi team; penso potranno lottare per il quarto e il quinto posto”.

Motivato e ottimista per le imminenti regate nelle acque spagnole anche Romolo Ranieri, grinder di Luna Rossa: “Dopo dieci anni di dedizione a questo progetto, il nostro obiettivo è quello di vincere assolutamente. Le vere forze in campo però si valuteranno solo una volta scesi in acqua, e per questo, dobbiamo ancora continuare a lavorare”. Presente alla conferenza stampa anche Roberto Ferrarese, general coach di +39 challenge, che ha rivelato l’arrivo imminente dalla Svezia di un nuovo albero e nuove vele.

Nel frattempo a Valencia fervono gli ultimi preparativi per ospitare la manifestazione; nel nuovo porto, sede delle regate, è stato installato un maxischermo dal quale si potranno vedere le immagini delle barche in gara.


© Riproduzione riservata