MarineCork
ADVERTISEMENT
MarineCork
ADVERTISEMENT
lunedì 23 maggio 2022
MarineCork
  breaking news

Anche la Slovenia si oppone e il santuario delle balene in Atlantico non si farà

Slovenia, Giappone e Islanda si oppongono e la mattanza di balene continua

New York (USA) – Vincono i no e la riunione svoltasi qualche giorno fa a New York dalla Commissione Baleniera Internazionale (Iwc) che aveva per tema la nascita del terzo santuario dei cetacei nell’Oceano Atlantico si conclude con esito negativo.

Appena 38 su 64 gli Stati che hanno votato a favore dell’istituzione del santuario, decisamente di meno del 75% dei voti richiesti affinché la proposta passasse.

L’oasi sarebbe dovuta nascere nell’Oceano Atlantico, dove i grandi cetacei sarebbero stati lontani dai pericoli della caccia alla balena che ancora pochi, ma agguerritissimi Stati, conducono incessantemente.

Scontata l’opposizione del Giappone e dell’Islanda, ha lasciato invece perplessi quella della Slovenia, un paese ormai considerato bene integrato nella comunità delle nazioni occidentali che hanno votato quasi tutte per la creazione del Santuario.

La Commissione Baleniera Internazionale è un organismo nato nel 1946 volto alla regolamentazione della pesca ai cetacei e la loro protezione dall’estinzione.

© Riproduzione riservata

ISTEC ISTEC ISTEC
ADVERTISEMENT
Romeo Romeo Romeo
ADVERTISEMENT

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere connesso con il mondo della vela e non perderti i nostri articoli, video e riviste, iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti

CATEGORIE ARTICOLI