venerdì 21 gennaio 2022
SVN SUPPORT
  breaking news

Le scelte giuste di Gaetano Mura

Mura: una giusta strategia gli permette di cavalcare la perturabzione che lo porterà a Buona Speranza

Atlantico - Il navigatore Gaetano Mura si avvicina alla "boa" del primo mese di navigazione, a bordo di Italia, nel suo giro del mondo a vela in solitario, per stabilire un nuovo record da Gibilterra a Gibilterra con un Class 40, la categoria della sua barca di 12 metri, che corre con i colori dell'ENIT, l'agenzia italiana del turismo. E' un altro passaggio decisivo, dopo l'attraversamento della linea dell'Equatore: Italia naviga intorno ai 30 gradi di Latitudine Sud, spinta dal vento forte di una depressione, e guadagna rapidamente terreno verso il Capo di Buona Speranza. Dopo le calme e i temporali equatoriali, il prossimo scenario sono le alte latitudini degli oceani del sud, con freddo e vento forte.

Il diario di bordo
"Questa depressione possiamo considerarla l’antipasto prima di entrare definitivamente nei Quaranta Ruggenti (definizione della fascia di oceano tra i 40 e 50 gradi di Latitudine Sud, sferzata da depressioni che si rincorrono e da venti molto forti, ndr). In questi giorni ho approfittato ancora per preparare la barca: un po’ di controlli e qualche piccola riparazione. Sono soddisfatto in particolare di aver risolto un problema che mi impensieriva in modo particolare su alcuni carrelli della randa a causa dei quali avevo difficoltà a farla salire e scendere la vela principale… quindi mi sono fermato, ho tirato giù la randa completamente e ho sistemato il tutto, approfittando anche per regolare le stecche (inserite in tasche cucite nella vela per darle il giusto profilo, ndr) e fare una verifica generale. Per poi, finalmente, issarla di nuovo e ripartire, ora tutto è di nuovo ok.
"Uomo e barca sono in ordine, il feeling si consolida a misura di latitudine crescente. Le manovre in coperta sono rapide e i consumi energetici decisamente inferiori rispetto ai primi giorni grazie all’adattamento e all’efficacia dei gesti. Ultimi giorni di temperature tropicali, il borsone con su scritto “abbigliamento da freddo” è già in posizione..."

L'evoluzione meteo
Andrea Boscolo e Alessandro Pezzoli, il team di MeteoSport che segue l'impresa di Gaetano Mura, hanno rilasciato questa nota sulla situazione meteo: "La scelta strategica di dirigere verso Sud piuttosto che verso Est su un vento che avrebbe garantito solo inizialmente un vantaggio, è stata più che vincente, e ha permesso a Italia di posizionarsi in modo corretto nei confronti di una grossa depressione, che in queste ore sta transitando a Sud rispetto all'area in cui si trova Gaetano, e garantirà un'ottima discesa verso il Capo di Buona Speranza rispettando l'ortodromia (la rotta diretta, ndr) almeno per le prossime 48 ore.
"La navigazione nelle ultime 12/18 ore è stata influenzata da un vento attorno ai 280°-300° con intensità comprese tra 30-35 nodi e raffiche a 40 nodi, con groppi e temporali, per il passaggio del fronte freddo come si può vedere dalla cartina sinottica (allegata). Per domenica 27 rimonterà invece, dalle coste dell'Argentina, il nuovo anticiclone di Sant'Elena a Nord dell'area di navigazione di Gaetano che lo lancerà definitivamente verso il Capo di Buona Speranza e gli oceani del Sud".

© Riproduzione riservata

Lascatutto Lascatutto Lascatutto
ADVERTISEMENT

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere connesso con il mondo della vela e non perderti i nostri articoli, video e riviste, iscriviti alla nostra newsletter!


titolo Antila 26
modello Antila 26
cantiere Antila Yachts
id 3339 1

CATEGORIE ARTICOLI

Welcome Back!

Login to your account below

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?