SVN logo

Lorenzo Bressani è il Velista dell’Anno 2011

Lunedì 19 sera a Villa Miami a Roma, le premiazioni

Abbonamenti SVN
ADV
Roma - Lorenzo "Rufo" Bressani, campione del mondo Melges 24, è il Velista dell’Anno 2011. Lunedì sera, a Villa Miani, a Roma, l’atleta triestino ha superato la concorrenza di Susanne Beyer, Francesco "Checco” Bruni, Diego Negri e Michele Paoletti, aggiudicandosi la ventesima edizione dell’Oscar della Vela Italiana (ideato dall’Acciari Consulting nel 1991), che l’anno scorso gli era sfuggito per un soffio dopo un testa a testa con il navigatore solitario Andrea Mura.

Con questo successo, dunque, Bressani, premiato dal presidente della Federvela Carlo Croce ha bissato il successo del 2001, raggiungendo nella “classifica generale” del premio Giovanni Soldini e un altro triestino Vasco Vascotto, vecchio avversario di Coppa America.

Proprio l’ America’s Cup è stato uno degli argomenti clou della serata. Il premio Barca dell'Anno infatti, è andato a “Luna Rossa”, l’Extreme 40 vincitore dell'Extreme Sailing Series, mentre, uno sguardo al futuro lo hanno offerto i talenti della vela, con il premio Velista Under 25 Carlo Marincovich – Azimut Wealth Management. Il riconoscimento è andato alla 17enne Cecilia Zorzi, campionessa del Mondo nel Laser 4.7, premiata dal Dott. Paolo Marini, responsabile della divisione Wealth Management di Azimut, e Patrizia Marincovich.
Infine il Progettista dell’Anno – Feudi di San Gregorio, consegnato da Gianalberto Zapponini, Amministratore Delegato di Telesia, è andato ad Alberto Simeone, designer del tecnologico e innovativo “Mylius 19e95”.


© Riproduzione riservata