SVN logo
SVN solovelanet
lunedì 23 novembre 2020

Puma in testa

Gli americani di PUMA hanno preso la leadership in una giornata che viene considerata da tutti come clou per il futuro della sesta tappa

Abbonamenti SVN
ADV
Atlantico - Gli americani di PUMA si sono portati in testa al gruppo al rilevamento delle 9 di ieri mattina, dopo una notte che ha pagati i dividendi alla scelta del team di Ken Read, tanto che al report di mezzogiorno Mar Mostro ha un vantaggio di quasi otto miglia sul suo immediato inseguitore, CAMPER with Emirates Team New Zealand. PUMA ha approfittato di una posizione mediana, fra i nordisti di CAMPER e Abu Dhabi, e i sudisti Telefónica e Groupama 4, e lo ha fatto in un momento cruciale della prima fase della sesta tappa.

Vicina a superare la barriera delle 4.000 miglia alla meta, la flotta avanza in parallelo con una separazione laterale intorno alle 70 miglia fra Groupama 4, la barca più sopravento e a est e Abu Dhabi, lo scafo più sottovento e a ovest. Secondo l’ultimo rilevamento le barche navigano fra i 14,2 nodi di CAMPER e Abu Dhabi e i 17,8 di Telefónica, che è la barca che ha coperto la distanza maggiore nelle ultime 24 ore con 331 miglia.

Si prevede che i team possano impiegare circa due settimane per portare a termine la sesta tappa, lunga oltre 4.800 miglia, e giungere a Miami intorno al 7 maggio.
 
Quando si sta per entrare nel terzo giorno di regata e raggiungere la barriera delle 4.000 miglia alla meta, la testa della flotta è occupata da PUMA che ha un vantaggio di 7.9 miglia su CAMPER e di 13,5 su Abu Dhabi. La coppia formata da Telefonica e Groupama ha accorciato le distanze rispetto a ieri e si trova rispettivamente a 21,4 e 42,5 miglia dal leader.

Posizioni al rilevamento delle ore 10 GMT (le 12 ora italiana) del 25 aprile
1. PUMA Ocean Racing powered by BERG a 4.4.069,1 miglia da Miami
2. CAMPER con Emirates Team New Zealand, +7,9
3. Abu Dhabi Ocean Racing, + 13,5
4. Team Telefónica, +21,4
5. Groupama sailing team, +42,5
- Team Sanya, DNS
 
Classifica provvisoria Volvo Ocean Race 2011-12
1. Team Telefónica, 149 punti
2. Groupama sailing team, 133
3. CAMPER con Emirates Team New Zealand, 124
4. PUMA Ocean Racing powered by BERG, 117
5. Abu Dhabi Ocean Racing, 58
6. Team Sanya, 25