SVN logo
SVN solovelanet
sabato 28 novembre 2020

Puma mantiene il vantaggio

Oltrepassata la barriera delle 4.000 miglia al traguardo di Miami, gli americani di PUMA consolidano il loro vantaggio e guidano la flotta nella prima, complessa, parte della sesta tappa

Abbonamenti SVN
ADV
Atlantico - Dopo tre giorni e mezzo di regata, la flotta ha coperto appena 800 delle 4.800 miglia totali verso Miami, in Florida, in una faticosa e lenta risalita della costa brasiliana. Il team che ha coperto la distanza maggiore nelle ultime 24 ore è Abu Dhabi, che ha fatto solo 194 miglia, a testimonianza delle basse velocità. Quello verso cui tutti puntano, il flusso favorevole e costante degli alisei, tarda ad arrivare e sta trasformando la navigazione dei cinque team in un delicato gioco di tattica e di nervi.

La nottata non è stata semplice per gli equipaggi, con velocità bassissime, a volte prossime allo zero, ma poi la flotta è tornata in marcia alle prime ore del mattino. La cartografia elettronica mostra la rotta a zigzag delle barche, impegnate a raggiungere il difficile compromesso fra guadagnare est e avanzare verso nord e verso la meta. Per il momento nel gioco d’astuzia, sembra aver avuto la meglio PUMA che pare aver trovato la formula giusta e continua a guidare la flotta, essendo quasi più a est e più a settentrione di tutti.

PUMA ha un vantaggio di 7.4 miglia su CAMPER e di 26,3 su Abu Dhabi. Team Telefonica si trova a 31 miglia mentre Groupama ha perso un po’ di terreno e ora è a 63,1 miglia dal leader. La migliore velocità del lotto la fanno registrare gli spagnoli con 11,4 nodi mentre le condizioni meteo si fanno più “tropicali” con un caldo intenso e una temperatura dell’acqua di 30°.

Si prevede che i team possano impiegare circa due settimane per portare a termine la sesta tappa, lunga oltre 4.800 miglia, e giungere a Miami intorno al 7 maggio.

Posizioni al rilevamento delle ore 10 GMT (le 12 ora italiana) del 26 aprile
1. PUMA Ocean Racing powered by BERG a 3.911,6 miglia da Miami
2. CAMPER con Emirates Team New Zealand, +7,4
3. Abu Dhabi Ocean Racing, + 26,3
4. Team Telefónica, +31
5. Groupama sailing team, +63,1
- Team Sanya, DNS
 
Classifica provvisoria Volvo Ocean Race 2011-12
1. Team Telefónica, 149 punti
2. Groupama sailing team, 133
3. CAMPER con Emirates Team New Zealand, 124
4. PUMA Ocean Racing powered by BERG, 117
5. Abu Dhabi Ocean Racing, 58
6. Team Sanya, 25