SVN logo
SVN solovelanet
domenica 29 novembre 2020

Allarme a La Spezia per alga tossica

L’allarme per la presenza di Ostreopsis Ovata sale di un grado, da bianco a giallo

Abbonamenti SVN
ADV
La Spezia - L’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente ligure, nel periodo estivo porta avanti dei rilevamenti bisettimanali per accertare lo stato delle acque e in particolare la presenza di un alga tossica l’Ostreopsis Ovata che nel 2005 provocò disagi e difficoltà respiratorie ai bagnanti di mezza Liguria.

Gli ultimi due campionamenti hanno portato il bollino giallo, secondo grado di allarme su di una scala di quattro.

Nella zona tra Chiavari e Sestri Levante e tra Porto Venere e Sarzana, la concentrazione di cellule per litro d’acqua è superato le diecimila unità. In questa situazione, in particolari condizioni meteo e con temperature superiori ai 27 gradi, si potrebbe avere un incremento della fioritura e un conseguente aumento del livello di allarme.