SVN logo
SVN solovelanet
giovedì 26 novembre 2020

Bavaria 57 – La Bavaria ha presentato a Dusseldorf il nuovo modello

Per la prima volta un italiano firma il progetto di un Bavaria

Abbonamenti SVN
ADV
Dusseldorf (Germania) – Il più grande stand del Boot di Dusseldorf è sicuramente quello della Bavaria ed è qui che davanti a un pubblico nutrito Lutz Henkel, Ceo croato del cantiere tedesco, ha presentato il nuovo Bavaria 57.

La barca, che per la prima volta nella storia del cantiere è stata disegnata da un italiano, Maurizio Cossutti, rimpiazza il Bavaria 56.

Cossutti ha disegnato per il nuovo Bavaria 57 delle linee molto distanti da quelle disegnate dieci anni fa dallo studio Farr e che connatano l'attuale gamma. Una barca che si distingue per una tuga molto particolare che termina poco a proravia dell’albero con un gradino deciso seguito da un ampio spazio prendisole. Una linea decisamente diversa da tutto ciò che si trova al momento sul mercato e che ha l'indubbio vantaggio di caratterizzare immediatamente il nuovo corso del cantiere.

Il pozzetto è molto grande con due divani a C contrapposti ognuno di questi ha il suo tavolo. Il timoniere trova un ampio spazio a poppa, per lui è stata disposta una seduta particolarmente grande che va da lato a lato passando per la poppa, in modo che chi sta di guardia al timone può socializzare con altri ospiti.

Lo specchio di poppa si abbatte trasformandosi in piattaforma da bagno dando accesso a un ampio garage dove alloggiare il tender gonfio.

Internamente Cossutti ha voluto usare la divisione rintrodotta qualche anno fa da Umberto Felci sul Dufour 500 che vede la cucina a prua posta tra dinette e cabina armatoriale. Questa occupa l’intero baglio da murata a murata.

Un modo intelligente per garantire maggiore privacy alla cabina armatoriale e un maggiore spazio alla dinette che, spostandosi verso poppa, usufruisce maggiormente dell’area del baglio massimo e una maggiore comodità a chi lavora in cucina che ha a disposizione uno spazio più ampio.

Le finiture sono di buon livello, forse migliori degli altri modelli della gamma.

Ora ci si aspetta che il cantiere dia un seguito a questo modello annunciando il porssimo anche se al momento non sembra che ci sia alcun accordo tra Cossutti e Bavaria per un secondo modello. Secondo modello di cui il cantiere avrebbe un gran bisogno visto che la gamma oggi esistente è la più datata tra quelle dei grnadi cantieri industriali.

Bavaria 57
L.f.t. 16,73 m
Baglio max 5,25 m
Superficie velica 136,5