SVN logo

E’ morto Bob Salmon, il creatore della Mini

Creò la mini perché era stanco della vela d’elitè

Abbonamenti SVN
ADV
Il 24 novembre è morto Bob Salmon, l’uomo che creò la Mini Transat. La Mini Transat per Bob Salmon aveva lo scopo di allargare la base dei velisti appassionati d’altura, permettere a un numero maggiore di persone di impegnarsi in regate importanti attraverso l’Atlantico.

Alla fine degli anni 70, quando Salmon organizzò la sua prima Mini Transat, gli sponsor erano molto più rari di oggi, non era facile trovare un’azienda che volesse veicolare la sua immagine attraverso la vela e senza sponsor la vela rimaneva dominio dell’”upper class” senza che la media borghesia potesse accedervi in modo serio. Un Mini, una barca di 6,50 metri, ha un budget contenuto e abbordabile da un pubblico piuttosto vasto.

Bob Salmon aveva sperimentato sulla sua pelle che nella vela la ricerca del denaro è più importante della vela stessa e si convinse, come ha poi sempre detto, che i risultati di molte Transat erano troppo spesso determinate dai budget ottenuti prima della partenza.

Da queste convinzioni è nata la più famosa regata di piccole barche ancora oggi esistente.
Una piccola flotta di Mini partì per la prima volta nel 1977 da Penzance, nella Cornovaglia britannica, con tappa alle Canarie e il salto oceanico fino ad Antigua.

Già in quella prima edizione la regata mise in mostra le sue potenzialità di incubatore di grandi velisti. A parteciparvi furono nome come Halvard Mabire, Bruno Peyron e Jean-Luc van den Heede.

Purtroppo, Bob Salmon dovette scoprire con rammarico che se non era possibile gestire una barca di medie dimensioni senza sponsor, non lo si poteva fare neanche con una regata e dopo 4 edizioni dovette alzare le mani e arrendersi. La regata poi fu ripresa e la partenza spostata in Francia.

Oggi la Mini Transat si tiene ogni due anni e il luogo di partenza, sempre nel nord della Francia, varia di volta in volta. Nelle ultime edizioni è stata introdotta una tappa tecnica alle Canarie o Madeira.

Il nostro Giancarlo Pedote è una delle star di questa regata che è stata affrontata da tutti i grandi velisti italiani. Pedote nell’ultima edizione ha condotto la regata per il 90% per poi dover cedere nelle ultime 300 miglia a causa di un guasto tecnico. Il velista fiorentino è arrivato secondo.

Bob Salmon è morto all’età di 84 anni, l’edizione del 2015 della Mini Transat sarà la ventesima.



© Riproduzione riservata