SVN logo

Cantieri di Pisa verso la riapertura

Il più prestigioso marchio dello Yachting del nostro paese va verso una proprietà italiana

NSS
ADV
Livorno – Con la vela Cantieri di Pisa da noi velisti è ricordato per i bellissimi ketch degli anni cinquanta/sessanta che ancora navigano.

Cantieri di Pisa è stato per moltissimi anni il marchio più prestigioso al mondo in fatto di yachting. Negli anni settanta, ottanta, per un industriale possedere un Cantieri di Pisa era una questione di prestigio, poi, quattro anni fa, il cantiere si è dovuto piegare alla forza della crisi e ha dismesso la produzione e chiuso i cancelli.

Dopo quattro anni sembra che si sia giunti a un punto di svolta e che il cantiere sarà aggiudicato alla MV Yachting di Roma di cui Ceo è Vincenzo Moccia che per tre anni ha diretto il Cantiere di Pisa quando era in attività.

La società romana ha presentato un’offerta di 6,4 milioni di euro, di poco superiore a quella di un gruppo franco-cinese interessato all’acquisto del cantiere.

Se il liquidatore procederà all’assegnazione, il cantiere potrebbe rientrare in produzione già nel 2015.


© Riproduzione riservata

SailItalia
ADV