sabato 1 ottobre 2022
  breaking news

Nautor lancia il Club Swan 41 per la regata e la crociera

Club Swan 41, p ensato per correre in monotipo i col regolamento ORC, linee d’acqua di Juan K e interni di Micheletti&Partners

Nautor lancia il Club Swan 41 per la regata e la crociera
Nautor lancia il Club Swan 41 per la regata e la crociera

Il Cannes Yachting Festival è stato l’occasione per scoprire cosa hanno in serbo per il 2023 i cantieri della vela. Tra le novità svelate ce n’è una targata Nautor Swan, che ha annunciato per il prossimo anno il lancio del Club Swan 41.

Una barca sportiva, a firma Juan Kouyoumdjian, che si inserisce nel segmento dei 12-13 metri ed è in qualche modo l’erede del Club Swan 42.

Gli appassionati di regate aspettavano da un po’ l’arrivo di un successore del 42 che per un decennio è stata una delle barche riferimento come concezione e prestazioni.

Il nuovo Club Swan 41 in realtà, almeno esteticamente a giudicare dai primi renders diffusi, ha una certa assonanza con il Club Swan 50. La carena ha un leggero spigolo a poppa e il baglio non si restringe troppo verso la parte posteriore dello scafo. Il timone però è ha una sola pala, a differenza del 50’, e in questo segue la scia del vecchio Club Swan 42.

Il nuovo 41 è una barca One Design progettata anche con un occhio al regolamento ORC, dove gli armatori Swan regatano volentieri, come visto all’ultimo Mondiale di Porto Cervo. Il Club Swan 41 è pensato anche per correre nel gruppo ORC B, e c’è da scommettere che sarà una delle barche più veloci della flotta.

I numeri del resto parlano chiaro: con la randa square top i metri quadri di superficie velica di bolina sono 97,4 per soli 6.200 kg di dislocamento, grazie alla costruzione con utilizzo di resina epossidica, fibra di vetro e rinforzi di carbonio.

Il mio mantra è stato: semplificazione! [Lucio Micheletti]

Il Club Swan 41 però non sarà solo una barca da regata. Il cantiere offre differenti opzioni di piano velico, in modo da rendere la barca semplice da usare anche per chi voglia andarci in crociera. Gli interni sono stati affidati al designer italiano Lucio Micheletti, che collabora ormai stabilmente con alcuni dei più prestigiosi cantieri internazionali. Saranno semplici come si addice a una barca sportiva, e come racconta lo stesso Micheletti: “Gli interni li abbiamo concepiti pensando a tutte le attività che fa l’equipaggio anche durante la regata. Il mio mantra è stato: semplificazione!”.

Lunghezza con bompresso 13,92 mt Lunghezza scafo 12,50 mt Lunghezza galleggiamento 12,43 mt Larghezza 4,40 mt Pescaggio 2,40 mt Dislocamento 6.200 kg Sup. velica bolina 97,4 mq Gennaker 121,4 mq Motore 39 hp

© Riproduzione riservata

Lascatutto Lascatutto Lascatutto
ADVERTISEMENT
Slam Slam
ADVERTISEMENT

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere connesso con il mondo della vela e non perderti i nostri articoli, video e riviste, iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti

CATEGORIE ARTICOLI