SVN logo

Inseguimento in mare tra Procida e Formia

Guardia Costiera insegue gommone con una coppia e una bambina, ma vengono seminati, li prenderanno a Procida

NSS
ADV
Formia – Spettacolo fuori programma davanti alle spiagge di Formia nella giornata di ieri 2 giugno. Una motovedetta della Guardia Costiera di concerto con una della Guardia di Finanza hanno inseguito a sirene spiegate un gommone con a bordo una coppia e una bambina.

Il gommone in un primo momento riesce a seminare le motovedette, ma la coppia viene catturata più tardi a Procida.

Quella che è iniziata ieri a Formia è la storia di una tentata evasione. Un pregiudicato di 28 anni insieme a una donna di 34 anni di Terni e a una bambina erano con un gommone dotato di un grosso fuoribordo sulla spiaggia di Formia quando da lontano hanno visto arrivare, come d’accordo, Gennaro Costabile, giovane ventiquattrenne appena evaso dagli arresti domiciliari.

La coppia aveva il compito di caricare sul gommone Costabile e di farlo fuggire, ma ad un certo punto sono spuntati fuori i carabinieri che lo hanno catturato.

La coppia ha messo in acqua il gommone ed è fuggita cercando di non dare nell’occhio, senza però riuscire a ingannare i militari che hanno indicato il gommone ai mezzi navali della Guardia Costiera e di Finanza dando inizio all’inseguimento.

Il gommone nettamente più veloce delle motovedette ha fatto perdere le sue tracce, ma tutte le capitanerie della zona erano state allertate e quando il gommone ha cercato di atterrare su una spiaggia di Procida ha trovato gli uomini della Guardia Costiera ad aspettarlo.

La coppia è stata arrestata con l’accusa di favoreggiamento nell’evasione di Gennaro Costabile.


© Riproduzione riservata

SVN SUPPORT
ADV