SVN logo

Eccezionale avvistamento di Stenelle nelle acque delle Isole Eolie

Il video di Filicudi Wildlife Conservation ritrae un pod di centinaia di esemplari di Stenelle che nuotano coordinati nele acque delle Isole Eolie

Abbonamenti SVN
ADV
Le Isole Eolie sono un paradiso della biodiversità marina. Nelle acque dell’arcipelago ancora oggi vive una grandissima varietà di specie marine, ed è possibile ammirare spettacoli della natura rari in molte altre parti del mondo. Come quello che vi mostriamo in questo video girato dai volontari dell’associazione Filicudi Wildlife Conservation, un gruppo di ricercatori che si occupano del monitoraggio e della protezione delle specie marine che nuotano nell’arcipelago eoliano, con particolare attenzione a cetacei e tartarughe.

Nel video si può ammirare un numerosissimo branco di Stenelle che naviga in “formazione”, un atteggiamento tipico di questi cetacei quando effettuano degli spostamenti veloci in branco. E’ raro però incontrare un “pod”, ovvero un’unità famigliare, così numeroso, per questo l’avvistamento del gruppo di Stenelle rappresenta quasi un caso eccezionale.



Questa specie appartiene alla grande famiglia dei delfinidi, raggiunge dimensioni moderate, che in età adulta lo possono portare a misurare 2,5 m.

Lo si riconosce facilmente perché ha due linee sottili sui fianchi che demarcano il cambio di livrea, nella sua attività di caccia ed esplorazione può arrivare a nuotare anche a 200 metri di profondità, compiendo lunghissime apnee prima di riemergere per prendere aria.

Si nutre soprattutto di molluschi, calamari e totani in particolare, che le acque delle Eolie offrono in abbondanza, insieme al pesce azzurro che è l’altro componente fondamentale della dieta di questi cetacei.

© Riproduzione riservata