SVN logo

Venduto dal governo malese lo yacht dello scandalo 1MDB

La vendita dell’ Equanimity ha rappresentato il maggior recupero di tutta l’operazione 1MDB

Abbonamenti SVN
ADV
Il governo Malese ha venduto (c’è chi dice svenduto) l’Equanimity, un superyacht di 91,5 metri, costruito in olanda nel 2014 per 126 milioni di dollari.

La barca era stata sequestrata dalle autorità indonesiane su richiesta di quelle americane che insieme alle autorità malesi stavano indagando sullo scandalo 1MDB che ha visto lo stato malese depredato di oltre 700 milioni di dollari dal suo ex primo ministro.

L’imbarcazione è stata quindi riconsegnata alle autorità malesi che hanno provveduto alla vendita in via diretta risparmiando così oltre 4,5 milioni di euro di provvigioni per il broker.

1MDB – lo scandalo della 1Malaysia Development Behard venne alla luce nel 2015 quando il Primo Ministro di allora, Najib Razak, fu accusato di aver distratto l’equivalente in moneta malese di 700 milioni di dollari americani dalla 1 Malaysia Development Behard, una società di proprietà dello stato e impegnata in opere di sviluppo industriale.

Il Primo Ministro si difese e si rifiutò di lasciare il potere, ma quando poi, nel 2018 perse le elezioni, non riuscì più a evitare l’incriminazione per un lungo elenco di reati.

Le autorità malesi stanno sequestrando qualsiasi cosa possa essere ricondotta ai fondi della 1Malaysia Development Behard e a quelli di Najib Razak, per cercare di rientrare del più possibile.

La vendita dell’ Equanimity ha rappresentato il maggior recupero di tutta l’operazione 1MDB.