SVN logo
SVN solovelanet
domenica 29 novembre 2020

Artemis al comando

Sette prove con dodici nodi di vento per la prima giornata della tappa di Boston. La barca di Terry Hutchinson precede The Wave Muscat e Red Bull. Quinto posto per Luna Rossa

Abbonamenti SVN
ADV
Boston – Sette prove per la prima giornata di regate della quarta tappa del circuito Extreme Sailing Series, in scena nelle acque di Boston. Centinaia le persone che si sono radunate sulle rive alle quali, oltre alle performance in mare dei catamarani, è stato regalato anche uno spettacolo aereo: Red Bull, partner della tappa, ha infatti organizzato il lancio di due paracadutisti che, tra i fumogeni, sono atterrati sul pontile d'attracco a pochi metri dalla folla.
Per quanto riguarda le sfide in mare tra gli Extreme 40, disputate con un vento da ovest di circa dodici nodi, dopo le sette prove disputate in testa alla classifica provvisoria si trova Artemis, con appena un punto di vantaggio su The Wave Muscat. Più staccato Red Bull, distante sei lunghezze dalla vetta, inseguito da un terzetto di prestigio e molto compatto: Groupe Rothschild, Luna Rossa ed Emirates New Zealand. Tutto in ballo, ovviamente, dato l'alto numero di prove che aspettano nei prosssimi giorni i contendenti.

Classifica provvisoria:
1. Artemis - 60 pt.
2. The Wave Muscat – 59 pt.
3. Red Bull – 54 pt.
4. Groupe Rothschild – 46 pt.
5. Luna Rossa – 44 pt.