NSS CalaSardi
ADVERTISEMENT
NSS CalaSardi
ADVERTISEMENT
sabato 2 luglio 2022
NSS CalaSardi
  breaking news

Il Presidente della FIV plaude alla nomina di un ministro dello sport

Francesco Ettore, fa un appello perché la vela sia più presente nei tavoli tecnici creati dal governo

Il presidente della FIV Farncesco Ettorre e il mInistro dello sport Luca Lotti
Il presidente della FIV Farncesco Ettorre e il mInistro dello sport Luca Lotti
Genova – A margine della seconda riunione del consiglio federale dopo le elezioni del nuovo presidente della FIV, Francesco Ettore, questi ha dichiarato di essere contento che il primo ministro Paolo Gentiloni abbia nominato all’interno del suo governo un ministro dello Sport e si è augurato che questo sia il preludio ad una maggiore attenzione della politica nei confronti delle attività sportive.

Il Presidente ha poi denunciato la mancanza di una cultura del mare nel nostro paese e ha lanciato un appello perché il nuovo ministro rafforzi la presenza dei rappresentanti della vela nei tavoli tecnici del governo.

La dichiarazione di Francesco Ettorre in riferimento alla nomina di Luca Lotti a ministro dello sport: “E’ una notizia positiva, ma quello che manca in generale in Italia è una cultura sportiva e in questo chiediamo sicuramente una maggiore attenzione da parte del governo”, ha spiegato Ettorre. “In particolare, se parliamo dello specifico della vela, manca una cultura del mare, che dovremmo avere con gli 8000 chilometri di costa che abbiamo. Noi abbiamo il problema di far capire che questa è una disciplina praticabile tutto l’anno e ancor più nelle scuole bisogna far capire che l’attività sportiva in genere ha una valenza per la salute e il benessere dei giovani. Un altro intento è rafforzare la nostra presenza nei tavoli tecnici ministeriali, in modo da far comprendere le problematiche che oggi ci coinvolgono: fra queste le tematiche legate agli aspetti fiscali, al demanio e al rapporto con le capitanerie da uniformare su tutto il territorio nazionale”.

Nel governo Renzi la figura del ministro dello sport non era stata prevista, l’ultima volta che lo sport ha avuto un suo dicastero in Italia è il 2013 quando il Governo Letta aveva nominato Josefa Idem l’olimpionico di canoa.

© Riproduzione riservata

Puntocospicuo Puntocospicuo Puntocospicuo
ADVERTISEMENT

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere connesso con il mondo della vela e non perderti i nostri articoli, video e riviste, iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti

CATEGORIE ARTICOLI