SVN logo

Loick Peyron in lizza per miglior velista dell’anno

Unico navigatore oceanico nominato, Peyron, è in gara per ben due riconoscimenti, Marinaio dell’anno Isaf e miglior velista per la Federazione Francese Vela

Abbonamenti SVN
ADV
Parigi - – In Francia non si usa come da noi che i concorsi per velisti dell’anno si moltiplicano, si doppiano e perdono ogni autorevolezza, oltralpe, il Velista dell’anno è una cosa seria e alla nomina arrivano i migliori velisti del mondo.

Quest’anno ha avuto l’onore di essere nominato tra i finalisti, per l’ennesima volta, Loick Peyron, “Il grande saggio” come è chiamato da queste parti per la sua freddezza e capacità di gestire le situazioni più critiche e disperate.

Loick ha ottenuto la nomination anche come miglior marinaio da parte dell’Isaf, la federazione internazionale.

Peyron di recente ha vinto la Jules Verne con il trimarano Banque Populaire V, il giro del mondo senza scalo e senza assistenza più veloce di ogni altro.

Loick Peyron sarà in buona compagnia, nella corsa al riconoscimento con lui l’inglese Ben Ainslie, medaglia d'oro alle Olimpiadi di Londra e Campione del Mondo Finn del 2012; l’australiano Mathew Belcher e Malcolm Page, medaglia d'oro alle Olimpiadi di Londra Campioni del mondo 2011 - 2012 e vincitori della Coppa del mondo ISAF 2011-2012 nel 470; Nathan Outteridge e Iain Jensen australiani che hanno vinto l’oro a Londra 2012 sui 49er, ancora dall’Australia, Tom Slingsby, medaglia d'oro nel Laser alle Olimpiadi di Londra.