Spartivento
ADVERTISEMENT
Spartivento
ADVERTISEMENT
giovedì 25 aprile 2024
Spartivento
  aggiornamenti

Immatricolazioni unità da diporto: riduzione tempi per prima iscrizione

Sono state introdotte importanti novità per le immatricolazioni delle unità da diporto, con una significativa riduzione dei tempi per la prima iscrizione. Queste modifiche mirano a migliorare l'efficienza del sistema e a rendere la bandiera italiana più competitiva nel settore nautico.

Immatricolazioni unità da diporto: riduzione tempi per prima iscrizione
Immatricolazioni unità da diporto: riduzione tempi per prima iscrizione

Il Capo Dipartimento del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (MIT) ha emesso una disposizione ufficiale per accelerare le pratiche di immatricolazione delle unità da diporto. La misura, risultato di un confronto tra il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e Confindustria Nautica, mira a migliorare la competitività della bandiera italiana.

Secondo la nota ufficiale del MIT del 8 maggio 2023, n. 0013801, gli Uffici competenti dell'UCON (Ufficio di Conservatoria centrale delle unità da diporto) sono stati incaricati di evadere le pratiche di prima immatricolazione, definitiva o provvisoria, entro sette giorni dalla presentazione della documentazione completa. L'obiettivo è garantire l'efficienza delle procedure in conformità agli standard europei.

In parallelo, è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale un correttivo del decreto Locazione e Noleggio natanti (Decreto 6 aprile 2023). Questo correttivo ha eliminato l'obbligo di allegare la copia del certificato di omologazione o della dichiarazione di conformità CE alle comunicazioni di inizio attività, nel caso in cui le unità da diporto non ne siano in possesso. Questa modifica consente l'utilizzo delle unità come gozzi e lance della tradizione storica, costruite e immesse in commercio prima dell'introduzione della certificazione CE.

Infine, va sottolineato che è stato revocato il divieto di praticare lo sci nautico sulle imbarcazioni in locazione.

Questi provvedimenti hanno lo scopo di semplificare le procedure e migliorare l'efficienza nell'ambito dell'immatricolazione delle unità da diporto, offrendo un supporto ai diportisti e alle Agenzie secondo gli standard europei.

© Riproduzione riservata

NSS Charter NSS Charter NSS Charter
ADVERTISEMENT
Barcando Barcando Barcando
ADVERTISEMENT
Mediter Mediter Mediter
ADVERTISEMENT
MarineCork MarineCork MarineCork
ADVERTISEMENT

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere connesso con il mondo della vela e non perderti i nostri articoli, video e riviste, iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti

ARGOMENTI