SVN logo
SVN solovelanet
giovedì 26 novembre 2020

A Imperia pignorato il porto, il piano di salvataggio rischia di naufragare

Martedì mattina il Porto turistico di Imperia è stato posto sotto sequestro, ma l’operatività dello stesso non è stata compromessa

Abbonamenti SVN
ADV
Imperia – La situazione del Porto d’Imperia si fa sempre più complessa. Mentre Giuseppe Argirò, amministratore unico della società che possiede il porto, sta cercando di salvare il porto dal fallimento con lo strumento del concordato preventivo, il pignoramento del complesso portualistico rimette tutto in discussione rendendo le cose molto più difficili.

Il pignoramento, avvenuto su richiesta della Commissione Tributaria provinciale, è da ricondursi alla vicenda dei 142 milioni richiesti dal fisco alla società di Francesco Bellavista Caltagirone per una storia di soprafatturazioni.

In tutto questo chi ci rimetterà effettivamente saranno i cittadini privati che hanno acquistato i posti barca che se si arriverà al fallimento, perderanno tutto.