SVN logo

Coppia irlandese muore a largo di Cape Town

Un uomo e una donna muoiono mentre lo skipper si salva

Abbonamenti SVN
ADV
Cape Town (Sudafrica) – Nella notte tra domenica 30 gennaio e lunedì 1 febbraio, una barca di circa 12 metri in legno ha naufragato davanti alle coste del Sud Africa, vicino a Cape Town.

Nell’incidente, di cui ancora non si conoscono le cause, sono morti una donna irlandese di 49 anni e un uomo scozzese di 61 anni, entrambi residenti in Sud Africa da diversi anni.

Un terzo uomo di 66 anni, quello che sembrerebbe essere stato lo skipper, si è salvato nuotando a terra. E’ stato lui a dare l’allarme.

La barca è stata trovata distrutta e capovolta in mezzo agli scogli del litorale di Cape Town. La polizia e la Guardia Costiera non si pronunciano sulle cause del disastro.

Molti giornali riportano che la barca si era capovolta, ma la presenza di una zattera autogonfiabile e il fatto che la barca aveva la deriva integrata allo scafo, fanno supporre, teoria avvalorata anche dalle dichiarazioni della Guardia Costiera, che la barca si sia capovolta dopo il naufragio quando è stata sbattuta sugli scogli dalle onde sino alla distruzione totale.


© Riproduzione riservata