SVN logo
SVN solovelanet
venerdì 27 novembre 2020

Sub muore al Circeo

A 43 anni muore per un malore sott’acqua, è la terza vittima in un mese

Abbonamenti SVN
ADV
San Felice Circeo – Si chiamava Edgardo Maurizio, aveva 43 anni e era residente a Gaeta, l’uomo che ieri mattina durante un'immersione in apnea (senza bombole) si è sentito male ed è morto. Maurizio si trovava vicino al Faro di Punta Rossa, una zona di scogliere dove i sub amano andare a fare immersioni, si è immerso con degli amici, ma questi non lo hanno visto risalire e sono scesi a prenderlo.

Uno di loro ha fermato una barca da diporto che passava nelle vicinanze e con questa lo hanno portato di urgenza in porto dove ad aspettarli, avvertita dalla barca, c'era un’ambulanza. Arrivati a terra i medici del 118 non hanno potuto fare altro che constatare la morte dell’uomo.

Quella di Edgardo Maurizio è la seconda morte di un subacqueo in questo tratto di mare e la terza nel centro Italia nel giro di un mese. Il 27 luglio scorso, un giovane di Frosinone che si era immerso vicino al porto del Circeo, ha trovato la morte, mentre lo scorso 18 agosto, a perire è stato un 48enne di Santa Marinella.