SVN logo

38 barche sequestrate

Dovevano all’erario 21 milioni di euro, gli hanno sequestrato tutto

Abbonamenti SVN
ADV
La Procura di Busto Arsizio, nell’ambito dell’ operazione Ghost Ship, ha ordinato il sequestro preventivo dei beni della società Nord Marine Snc.
L’indagine per bancarotta fraudolenta, iniziata un mese fa su denuncia di alcuni istituti bancari e privati cittadini, ha avuto una svolta, quando la Procura si è resa conto che i due coniugi, proprietari della Nord Marine, erano scomparsi con i figli. Il timore che questi potessero essere scappati all’estero e che avessero intenzione di far sparire anche i beni della società ha portato al sequestro preventivo di 38 imbarcazioni, 11 autoveicoli e 5 immobili.
La società aveva debiti per oltre 20 milioni di euro. Le imbarcazioni sequestrate erano tutte barche a motore e tra queste alcune avevano valore superiore ai settecentomila euro. I due coniugi sono stati denunciati.