SVN logo
SVN solovelanet
sabato 28 novembre 2020

Fotografata la Manta Rosa

Avvistata per la prima volta nel 2015, oggi la Manta Rosa è stata ritratta da Kristian Laine

Abbonamenti SVN
ADV
Lady Elliot Island (Australia) – La prima manta rosa (Mobula alfredi) fu avvistata nel 2015, ma non poté essere mostrata al mondo perché non era stata fotografata, oggi però stanno circolando in rete le fotografie di Kristian Laine, un fotografo naturalista australiano che ha ritratto una manta rosa nella Grande barriera corallina vicino a Lady Elliot Island nel Queensland in Australia.

Molti giornali parlano di unico esemplare, ma, chiaramente, affermarlo è impossibile, sicuramente è l’unico esemplare di manta rosa fotografato sino ad oggi.

Kristian ha voluto dare anche un nome all’animale. Ispirandosi a Pink Panther l’ha chiamata Ispettore Clouseau.

La manta rosa, che è stata avvistata più di 10 volte dal 2015, è stata studiata dal gruppo di ricerca australiano Project Manta. Inizialmente gli scienziati del gruppo pensavano che il colore rosa fosse caratteristico di un solo esemplare e derivasse da una malattia o un infezione, poi hanno scoperto che si tratta di una modificazione genetica della melanina dell’animale e non è proprio di un solo esemplare.

Il gruppo di ricerca ha potuto anche appurare che il colore della pelle non incide sulla possibilità di sopravvivenza dell’animale, infatti la prima difesa di questo è la sua mole, un esemplare adulto può pesare più di una tonnellata.