SVN logo
SVN solovelanet
sabato 28 novembre 2020

Rivoluzione Melges: arriva il nuovo 40' con canting keel

Melges 40
Melges 40
Melges 40

Un monotipo con soluzioni progettuali moderne che introduce importanti novità nel mondo Melges e in quello One Design

Abbonamenti SVN
ADV
Non poteva certo passare inosservata l'ultima novità dal mondo dei racer: il nuovo Melges 40, disegnato dallo studio Botin, sarà presto realtà e la sensazione è che sia in arrivo una barca che almeno in parte rivoluzionerà la filosofia della casa americana.

Innovazione progettuale sì, ma sempre all'interno del mondo One Design che continuerà a essere il quadro di riferimento anche per il Melges 40. Una barca però più versatile rispetto ai suoi predecessori, che potrebbe avere una sua dimensione anche fuori dalle regate tra le boe. Il nuovo 40 sarà costruito a Dubai da Premier Composite Technologies e realizzato in epossidica e carbonio per ottenere un dislocamento leggero, appena 3250 kg, e massima rigidità strutturale.

La novità progettuale più importante introdotta dallo studio Botin è la canting keel: una scelta che rende di fatto la barca più all round e ne esaspera la performance. La chiglia sarà movimentata elettronicamente, con un sistema Cariboni, fino ad un angolo di 45 gradi: quando sarà inclinata, e diminuirà la portanza del suo profilo, per contrastare lo scarroccio, verrà impiegato un daggerboard centrale la cui presenza si nota nei primi disegni, così come è facilmente individuabile il suo alloggio poco a prua dell'albero.

L'altra novità significativa è l'introduzione del doppio timone, scelta dettata dal baglio massimo accentuato e arretrato. C'è poi un leggero spigolo a poppa che si spegne quasi subito, un particolare che ricorda le linee degli ultimi Tp52 progettati dallo studio Botin.

Obbligata la scelta del paterazzo sdoppiato ai due estremi della poppa a causa dello square top. Decisamente avanzata la posizione della barra del timone, così da collocare l'owner-driver il più possibile vicino al centro barca. Il coffe grinder è a poppa della barra: sarà utilizzato molto nelle andature portanti, quando servirà un arretramento dei pesi dell'equipaggio per ottenere il miglior assetto possibile. Il team sarà composto da 8 persone per un peso totale di 650 kg circa.

Le prime indiscrezioni parlano di un prezzo base di 650.000 dollari ma non c'è la conferma ufficiale di Melges.

Il primo scafo dovrebbe andare in acqua a settembre 2016, con un calendario della classe pronto a partire da marzo 2017:

15-18 Marzo: Dubai, UAE
24-27 Maggio: Marsiglia, Francia
14-17 Giugno: Porto Cervo, Italia
30 Luglio- 5 Agosto: Copa del Rey, Palma de Mallorca, Spagna
12-15 Ottobre: Valencia, Spagna

2017/18 WINTER SERIES
2017 Ottobre/Novembre, Valencia, Spagna
2018 Febbraio/Marzo, Valencia, Spagna

La novità del circuito sarà l'introduzione di regate costiere e prove di velocità pura oltre ai classici percorsi a bastone.

Melges 40 - scheda tecnica preliminare:
Lunghezza f.t. 11.994 m
Lunghezza gall. 11.10 m
Larghezza 3.53 m
Dislocamento 3250 kg
Immersione 3.20 m
Equipaggio (680 kg) 8
Motore 20 hp
Peso lama della chiglia 100 kg
Peso bulbo 1100 kg
Angolo Canting Keel 45 gradi
Albero in carbonio Southern Spars
Bompresso retrattile in carbonio
Piano Velico
Randa 72.00 m2
Fiocco 49.00 m2
Gennaker 200.0 m2