SVN logo

La nautica spagnola vola trainata dal mercato medio piccolo

Nel 2015 la nautica da diporto in Spagna ha segnato un +8,5%

Abbonamenti SVN
ADV
Madrid, Spagna – La Confindustria nautica spagnola, l’ANEN, ha reso noto che il settore nautico spagnolo nel 2015 è cresciuto dell’8,48% sulla già rilevante crescita del 2014 (9,5%).

Una crescita che ha riguardato tutti i comparti, tranne quello dei gommoni. L’incremento maggiore è stato registrato nella vendita delle imbarcazioni tra i 12 e i 16 metri con un incremento pari al 24,2%, un incremento alto, ma in una fascia di mercato che, in Spagna, rappresenta solo il 2,5% del mercato. Invece nella fascia sino agli 8 metri, che per questo mercato rappresenta l’89%, la crescita è stata dell’8%

La vela sale di un 2,4% e mantiene la sua quota di mercato che si attesta intorno al 6,5% (in Italia è del 17% - dati UCINA).

Continua il boom del charter che in questo paese dal 2010 è cresciuto del 47% in parte a discapito del nostro mercato.

L’abbassamento di alcune tasse e politiche favorevoli alla diffusione della nautica in atto ormai da alcuni anni stanno dando i loro frutti con un aumento generalizzato degli occupati del settore e dei fatturati.


© Riproduzione riservata