SVN logo
SVN solovelanet
martedì 24 novembre 2020

Zambelli sbaglia strategia e arriva 12esimo

Michele Zambelli e Alessandro Bona hanno tagliato ieri il traguardo di Lanzarote

Abbonamenti SVN
ADV
Lanzarote, Isole Canarie - Dopo 22 ore e 42 minuti dall’arrivo di Davy Beaudart su Flexirub – Cherche , primo di tappa, arriva Michele Zambelli su Illumia e si qualifica al 12esimo posto. Circa 20 minuti dopo taglia il traguardo un altro italiano Alessandro Bona su Onelinesim.it

Alessandro fa una analisi della sua regata e ammette di aver sbagliato strategia puntando verso sud.

Partito dal porto di Douarnenez in Francia sabato 19 settembre, Zambelli aveva fatto ben sperare in un risultato del tutto diverso, piazzandosi subito in testa della flotta e aumentando la distanza, con il passare delle ore, dal resto delle 70 barche partecipanti.

Entrati nel Golfo di Biscaglia la flotta si è poi divisa tra chi è rimasto più a Ovest e chi, come Zambelli, ha tentato il tutto per tutto facendo una rotta impopolare verso Sudconvinto che il vento da Nord Ovest lo avrebbe spinto verso le Canarie.

Le previsioni meteo infatti erano chiare ed il vento si sarebbe presentato dopo un breve periodo di bonaccia. La strategia vincente era quindi quella di essere tra i primi ad agganciarlo sfruttando la sua potenza.

Zambelli, scende a sud e sfrutta un vento leggero che lo fa navigare mentre il resto dei conservatori ad Ovest restano letteralmente fermi.

Anche l’altro italiano, Alberto Bona su Onelinesim.it, sceglie di andare verso Sud e per due giorni si alterna al comando con Michele Zambelli.

Quando entra il Nord Ovest però le cose non vanno come le avevano immaginate i due italiani e solo chi è rimasto a nord usufruisce del vento fresco di Nord Ovest che passa sulla testa degli italiani facendogli perdere posizioni.

“Ho cercato di fare scacco matto, ma ho sbagliato mossa” dichiara con il suo solito sorriso Michele Zambelli appena arrivato a Lanzarote.