SVN logo
SVN solovelanet
martedì 24 novembre 2020

Due naufraghi salvati in Florida

Barca a vela fa acqua e prende fuoco, due uomini si gettano in mare, salvati dalla Guardia Costiera

Abbonamenti SVN
ADV
Florida - Sabato mattina prima dell’alba la guardia costiera della Florida ha ricevuto un mayday da una barca a vela a largo di Captiva nel Golfo del Messico.

Poco dopo l’inizio della comunicazione che riportava il mayday, l’apparecchio radio ha smesso di funzionare. Le motovedette della Guardia Costiera, subito intervenute sul posto, hanno trovato una barca a vela spiaggiata e semidistrutta dalle onde che la sbattevano contro gli scogli, ma a bordo non c’era nessuno.

Quando gli uomini della Guardia Costiera si erano ormai convinti di dover approntare una vasta ricerca in mare alla ricerca dei naufraghi e avevano chiesto l’intervento dei mezzi d’aria, hanno sentito le richieste di aiuto di due uomini che in mare cercavano di non essere gettati contro gli scogli.

I naufraghi sono stati recuperati incolumi anche se molto stanchi. Questi hanno raccontato che la loro barca ha iniziato a fare acqua e poco dopo che avevano lanciato il mayday un cortocircuito, probabilmente determinato dall’acqua che saliva nella barca, ha innescato un inizio d’incendio che ha messo fuori uso la radio. A quel punto, determinato che la barca era spacciata, i due hanno preferito gettarsi in mare per evitare di andare a scogli con la barca.