SVN logo

Scoperto campo boe abusivo, ospitava 300 imbarcazioni

All'interno del porto di Otranto, un campo boe abusivo

Abbonamenti SVN
ADV
Otranto - Scoperto e sequestrato dalla Guardia Costiera di Otranto un campo boe abusivo all'interno dell'area portuale di Otranto. Quattro uomini si erano attrezzati con corpi morti e ancore e ospitavano alla boa circa 300 imbarcazioni.

Le boe erano vendute a prezzi di mercato a mese o a stagione. Il campo boe ospitava unità di piccole dimensioni tra i 5 e gli 8 metri.

A indagare la procura di Lecce che è arrivata al sequestro del campo boe e a iscrivere nel registro degli indagati i quattro uomini dopo aver disposto pedinamenti degli indagati e controlli dell'area interessata.

Le imbarcazioni sono state rimosse con camion attrezzati con gru e le boe e i corpi morti rimossi.

Il reato ipotizzato è quello di occupazione abusiva di area demaniale marittima e di esercizio abusivo della professione.