SVN logo

Parte oggi la settima edizione

Per la classica d'altura in Tirreno, confermata la formula Per 2 e Per Tutti. Quest'anno le barche saranno dotate di un apparecchio satellitare che permetterà di seguire i loro spostamenti in tempo reale

Abbonamenti SVN
ADV
Civitavecchia - Prende oggi il via la settima edizione della Roma-Giraglia, regata organizzata dal Circolo Nautico Riva di Traiano, sul percorso di 255 miglia, Riva di Traiano - Giraglia e ritorno, che sarà corsa sia nella formula Per 2 che Per Tutti (equipaggio numeroso). La bellezza della regata sta, oltre che nel fascino delle isole che si incontrano, anche nella possibilità di scelta della rotta: i concorrenti infatti possono lasciare indifferentemente a sinistra o a dritta, l’isola d’Elba e le altre isole dell’arcipelago toscano. L’unico obbligo è lasciare invece a dritta lo scoglio della Giraglia.
Non mancherà il navigatore oceanico Matteo Miceli che regaterà a bordo dell’Este 35, Whisky Echo di Valerio Brinati, che ha vinto quest’anno la classifica Irc Roma per 2 (in coppia con Pedro). Sarà una nuova sfida anche per Ronin, il 50 piedi del giornalista Giulio Guazzini, vincitore in reale della Roma per tutti 2011, che sarà sulla linea di partenza, in equipaggio con il navigatore oceanico Ernesto Moresino, Luca Zoccoli, Stefano Ferri e Gianluca Antonelli, skipper e armatori del Flock Vmg Sailing Team, e Fabio Ferrone.
La Roma Giraglia da quest'anno potrà essere seguita in tempo reale.Tutte le imbarcazioni saranno dotate di un apparecchio satellitare per il tracking automatico, fornitoi dalla Sgs Tracking di Genova. Il record della regata è di 39 ore e 44 minuti, stabilito nel 2006 dal trimarano Cotonella portato da Franco Manzoli, in coppia con Ruggero Ferrario.