sabato 29 gennaio 2022
  breaking news

Il sottomarino Indonesiano si è spezzato, morto l’equipaggio

L’ufficialità dell’affondamento arriva dalla Marina Indonesiana, un mezzo di esplorazione sottomarina ha trovato il relitto a 850 metri di profondità

Il sottomarino Indonesiano si è spezzato, morto l’equipaggio
Il sottomarino Indonesiano si è spezzato, morto l’equipaggio
Il sottomarino indonesiano KRI Nanggala, scomparso da giorni mentre stava eseguendo un’esercitazione, è stato dichiarato affondato dalla Marina nazionale di Bali, e i membri dell’equipaggio sono morti tutti.

"Con prove autentiche che si ritiene provengano dal KRI Nanggala, abbiamo cambiato lo status da scomparso a affondato", ha detto ai giornalisti il portavoce della Marina. “Con profonda tristezza posso dire che tutti i 53 membri del personale a bordo sono morti”, ha annunciato poi il comandante dell'esercito indonesiano Hadi Tjahjanto.

Erano prima emersi nella zona dell’ultimo contatto dei detriti identificati come provenienti dall’unità dispersa con 53 uomini a bordo. In particolare si trattava di oggetti che provenivano dall’interno del sottomarino, un lubrificante da periscopio, dei tappetini per le preghiere e alcuni pezzi di un siluro, confermando così in modo inequivocabile che qualcosa di molto grave fosse accaduto.

Successivamente i soccorsi avevano fatto immergere un mezzo di esplorazione sottomarino arrivato da Singapore, che ha mostrato la tragica verità: il KRI Nanggala 402 è adagiato su un fondo di 850 metri, spaccato in tre parti. Una notizia che ha cancellato anche la residua possibilità rimasta di trovare l’equipaggio in vita.

La tragedia probabilmente si è consumata in pochi minuti, un problema tecnico avrebbe impedito al sottomarino la riemersione, finendo a una profondità maggiore dei 500 metri per cui era stato progettato e venendo squarciato dalla pressione dell’acqua.

Il KRI Nanggala 402 era un sommergibile di costruzione tedesca, varato negli anni ’80, con oltre 40 anni di servizio nella Marina Indonesiana, eppure continuava a essere utilizzato in campo militare. L’unità era stata periodicamente aggiornata e revisionata, l’ultima volta nel 2012 in Corea del Sud, e nonostante l’età era stata dichiarata efficiente e in buone condizioni dalla Marina.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere connesso con il mondo della vela e non perderti i nostri articoli, video e riviste, iscriviti alla nostra newsletter!

CATEGORIE ARTICOLI

Welcome Back!

Login to your account below

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?