SVN logo

Sub cattura una “nacchera”, bagnante lo denuncia: 4.000 euro di multa

Un sub mostra il suo pescato in spiaggia, un bagnante chiama la forestale e sono guai

Abbonamenti SVN
ADV
Oristano – Un sub di 56 anni dopo un’immersione mostra la sua preda, un esemplare di “pinna nobilis”, una specie molto rara per la quale è fatto divieto assoluto di pesca.

L'uomo mostra la sua preda agli amici sulla spiaggia di Su Pallosu, in Sardegna, e quando alcuni bagnanti lo invitano, visto che il bivalve era ancora vivo, di rigettarlo in acqua spiegandogli che si trattava di una specie rara e protetta, questi si rifiuta.

A quel punto uno dei bagnanti chiama la forestale che invia immediatamente una piccola motovedetta.

Gli agenti arrivati sulla spiaggia in pochi minuti individuano l’uomo, gli sequestrano l’attrezzatura e ,dopo aver provveduto a riportare in mare il bivalve, lo denunciano per pesca abusiva di specie protetta.

La denuncia costerà all’uomo 4.000 euro di multa oltre a qualche migliaio di euro di avvocato.