SVN logo

Mondiale in salsa sarda

Sarà Porto Cervo a ospitare la competizione iridata dei veloci monoscafi. Una settimana di grandi sfide in mare, dal 2 all'8 ottobre

Abbonamenti SVN
ADV
Porto Cervo - Si terrà a Porto Cervo dal 2 all'8 ottobre, organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda, l'edizione 2011 dell’Audi TP 52 World Championship, immancabile appuntamento che ogni anno, al termine del circuito Audi MedCup, vede sfidarsi i veloci monoscafi per la conquista del titolo mondiale.
Dopo l’edizione del 2007, vinta da Artemis dello svedese Torbjorn Tornqvist e caratterizzata da un gran numero di spettatori e partecipanti, il Mondiale dei TP52 farà dunque un trionfale ritorno nelle acque della Costa Smeralda. Campioni olimpici e velisti di coppa america gareggeranno tra le acque di Porto Cervo, per cinque giorni di emozionanti regate a bastone e costiere, all’insegna di spettacolari duelli tattici e prove combattute fino all’ultimo bordo.
Gli americani di Quantum Racing, vincitori dell’edizione 2010, saranno quindi chiamati a difendere il titolo nelle acque italiane, con Azzurra, capitanata da Guillermo Parada, Vasco Vascotto e Francesco Bruni, che potrà per l’occasione contare sul fattore casa. “È vero – dichiara Nacho Postigo, Direttore Tecnico del Circuito Audi MedCup – quest’anno il Mondiale sarà a casa di Azzurra e i ragazzi conoscono bene quelle acque. Ma il risultato sarà molto aperto. Il bello è proprio questo: si riparte da zero, con la MedCup che sarà finita da qualche settimana. Per dirla all’americana, sarà un vero e proprio one shot: si va là e si regata per una settimana, in cui, secondo me, tutto sarà possibile. Ma per fare previsioni sarà molto più semplice rispondere dopo aver visto cosa succederà nella la prima tappa dil circuito Audi MedCup.”