SVN logo

Nominato il Lombardini Marine Armatore dell’Anno UVAI

L’UVAI premia l’armatore dell’anno

Abbonamenti SVN
ADV
Genova - Si è tenuta al Teatro del Mare, nell’ambito del Salone Nautico Internazionale di Genova, la classica giornata dedicata alla vela d’altura: momenti clou, le premiazioni della classifica Lombardini Marine Armatore dell’Anno UVAI-Trofeo Sergio Masserotti 2015 e del Campionato Italiano Offshore 2015, titoli conquistati rispettivamente da Vincenzo De Blasio, armatore dell’NM38 Scugnizza, e dal Mylius 14E55 Milù III di Andrea Pietrolucci.

Nel solco di una tradizione ormai consolidata negli anni, oggi al Salone Nautico Internazionale di Genova è andata di scena una giornata dedicata interamente alla vela d’altura, con una serie di appuntamenti suddivisi tra il Teatro del Mare, lo spazio interno alla Fiera dove si svolgono gli eventi più importanti del Salone, e lo stand al coperto della Federazione Italiana Vela.

Tante le persone che dalle ore 12 hanno affollato il Teatro del Mare per presenziare, alle attese premiazioni della classifica Lombardini Marine Armatore dell’Anno UVAI-Trofeo Sergio Masserotti 2015 e del Campionato Italiano Offshore 2015, i due premi più ambiti dagli appassionati e dai praticanti di vela d’altura.

Istituito dall’Unione Vela d’Altura Italiana (UVAI), con la partnership da quest’anno di Lombardini Marine Kohler, l’Armatore dell’Anno-Trofeo Sergio Masserotti è l’ambito premio assegnato agli armatori che nel corso della stagione hanno primeggiato, sia overall che di classe, nella classifica che comprende le regate più importanti del calendario nazionale.

Un titolo che negli anni ha premiato i principali protagonisti dell’altura nazionale e che per il 2015 è stato conquistato nuovamente dal napoletano Vincenzo De Blasio, armatore del Nautilus Marina NM38 Scugnizza, barca pluripremiata con all’attivo diversi titoli Italiani e Mondiali.

Per De Blasio, che si è imposto nella graduatoria overall e in Classe 3, è la quarta vittoria dell’Armatore dell’Anno UVAI, un vero record, coronamento di una stagione che ancora una volta lo ha avuto tra i protagonisti assoluti.

Gli altri armatori vincitori del Trofeo di classe sono Andrea Pietrolucci del Mylius 14E55 Milù III (Classe A), Giancarlo Ghislanzoni del J122 Chestress3 (Classe 1), Riccardo Serranò del Tripp 40 Stripptease (Classe 2), Alessandro Burzi dell’Este 31 Globulo Rosso (Classe 4) e Alessio Querin del Farr 30 Mummy One (Minialtura).



© Riproduzione riservata