SVN logo

Alvarosky e Sagola Biotrading dominano Campionato Nazionale Ionio-Basso Tirreno

20 imbarcazioni d’altura si sono date battaglia al Campionato Nazionale Ionio Basso-Tirreno di Cefalù

Abbonamenti SVN
ADV
Cefalù - Il Grand Soleil 40 RC Alvarosky di Francesco Siculiana che corre con i colori del Centro Velico Siciliano è primo overall al Campionato Nazionale Ionio-Basso Tirreno, regata organizzata dal Vela Club Cefalù e dalla Lega Navale Palermo nelle acque di Cefalù dal 2 al 5 giugno scorsi.

Alvarosky vince, conseguentemente, la classe A, mentre a dominare in classe B è sempre un Grand Soleil, il 37 B Sagola Biotrading di Peppe Fornich. La classifica vede al secondo posto della classe A il Mylius 15E25 Ars Una di Vittorio Biscarini e Carlo Rocchi dell’ASD Granlasco e al terzo posto il First 40 Cochina di Piergiorgio Fabbri dei Canottieri di Palermo.

In classe B seguono, alle spalle di Sagola Biotrading dello Yacht Club Favignana, l’X35 L’irascibile di Luca Ciancimino della LNI di Sciacca e terzo il First 34.7 Ricomincio da 3 di Antonio Miceli della LNI di Siracusa.

Il Campionato Nazionale Ionio-Basso Tirreno ha visto sfidarsi 20 imbarcazioni d’altura, segnale positivo in attesa del prossimo Campionato Italiano Assoluto che si terrà a Palermo l’ultima settimana di Luglio.