venerdì 12 aprile 2024
  aggiornamenti

Mistero ai Caraibi: Due velisti scomparsi in mare, sospettati tre evasi

Due pensionati americani sono scomparsi in circostanze misteriose nei Caraibi, dopo un presunto incontro con tre evasi da un carcere delle Grenadine. La loro imbarcazione è stata ritrovata saccheggiata, con indizi che suggeriscono un violento confronto.

Simplicity, il catamarano dei velisti scomparsi
Simplicity, il catamarano dei velisti scomparsi

Ralph Hendry, 66 anni, e Kathy Brandel, 71 anni, sono due pensionati americani che hanno sognato e pianificato per 12 anni di vivere in mare. Dopo aver venduto la loro casa, hanno acquistato un Privilege, un vecchio catamarano da crociera di circa 45 piedi chiamato Simplicity, con il quale hanno iniziato a navigare nei Caraibi, con l'intenzione di rimanerci per tutta la stagione invernale.

La sera del 18 febbraio, Ralph e Kathy, ancorati con il loro catamarano a Grand Anse, una grande baia nell'isola di Grenada, sono scesi a terra per cenare. Sul cammino di ritorno, si presume che abbiano incontrato Trevon Robertson, Ron Mitchell e Atiba Stanislaus, tre giovani evasi di età compresa tra i 19 e i 30 anni, fuggiti da una prigione locale dove erano detenuti per tentata rapina.

Da quel momento in poi, non si sono avute più notizie di Ralph e Kathy.

Cinque giorni dopo, un altro velista, membro della stessa associazione di catamarani di Ralph e Kathy, notando il Simplicity ancorato nella baia di St. Vincent con il fiocco strappato che sventolava, ha preso il gommone ed è andato a verificare la situazione e a offrire aiuto.

Arrivato a bordo ha trovato la barca completamente saccheggiata e, in una delle cabine di poppa, numerose macchie di sangue che suggerivano una violenta colluttazione. L’uomo temendo il peggio, ha immediatamente lanciato l'allarme.

Nel frattempo, i tre evasi sono stati catturati e la polizia ha ipotizzato che i sospettati, dopo aver rapito Ralph e Kathy, li abbiano costretti a salire a bordo del catamarano. Con esso, avrebbero percorso le 86 miglia che separano Grenada da St. Vincent, dove è possibile che si sia verificato un tragico evento e che i due coniugi siano stati uccisi e gettati in mare.

Fino ad ora, i corpi dei due velisti restano introvabili, aprendo la porta a numerose teorie su ciò che potrebbe essere accaduto.

In attesa delle risposte degli inquirenti, le indagini proseguono, lasciando aperta la possibilità che nuove evidenze possano stravolgere le ipotesi correnti e portare a svolte inaspettate nel caso dei due velisti scomparsi.

© Riproduzione riservata

NSS Charter NSS Charter NSS Charter
ADVERTISEMENT
Ceredi Ceredi Ceredi
ADVERTISEMENT
Mediter Mediter Mediter
ADVERTISEMENT
MarineCork MarineCork MarineCork
ADVERTISEMENT

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere connesso con il mondo della vela e non perderti i nostri articoli, video e riviste, iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti

ARGOMENTI