SVN logo

Day 19 - Tutto in discussione

Prossimo obiettivo Capo di Buona Speranza

Abbonamenti SVN
ADV
Day 19 - Armel Le Cléac'h (Banque Populaire) sta portando avanti la sua scelta di passare più interno alla zona dell’anticiclone di Sant’Elena e ora si trova a combattere contro venti molto deboli, 5, 6 nodi che lo stanno rallentando molto.

A ovest, c’è Jean-Pierre Dick (Virbac-Paprec 3) in seconda posizione e Francois Gabart (Macif) che da ieri hanno quasi dimezzato la loro distanza su Armel. Dick e Gabart viaggiando sulla soglia dei 20 nodi e in queste ore si trovano al traverso dell’isola di Tristan da Cunha. Il vento non è particolarmente forte, ma gli permette un’andatura traverso, bolina larga che sta dando a entrambi delle belle soddifsazioni.

Al momento Armel si trova avanti di circa un 70 miglia su Dick, i due stanno camminando in una zona molto pericolosa, la cresta dell’anticiclone. Qui, trenta miglia più a est o più a ovest, significano avere o non avere vento. Se Armel dovesse aver fatto male i calcoli e avesse rischiato troppo, potrebbe trovarsi molto rallentato dando la possibilità al gruppetto di testa di raggiungerlo.

Le Cléac'h ha spiegato ieri a Vendée Globe TV che il problema maggiore è che ci sono due schemi previsionali, uno americano e uno europeo e i due portano a conclusioni diverse, ora, dal momento che una volta ha ragione uno e una volta ha ragione l’altro, è difficile stabilire quale dei due sistemi di previsione meteorologica seguire.

Quaranta ruggenti – Oggi la testa della flotta dovrebbe passare la linea del 40° parallelo e entrare ufficialmente nel regno dei 40 ruggenti, dove dovranno raggiungere Aiguilles Gate, il primo gate che si trova sul 41esimo parallelo. Aiguilles Gate segnerà il passaggio del primo dei tre capi, Capo di Buona Speranza. Da qui gli skipper punteranno dritti verso sud, nella zona dei ghiacci, dove li aspetta il secondo gate, circa 600/700 miglia a est dell’isola di Kerguelen, sul 50esimo parallelo.

Alessandro di Benedetto – Alessandro deve ancora passare il 20esimo parallelo. Dopo aver brindato al passaggio dell’equatore, procede verso sud continuando ad accumulare ritardo, anche se con una progressione più lenta di quanto accaduto nei giorni scorsi. Lo skipper è tranquillo e, come ha dichiarato, si sta godendo il sole e il bel mare. Alessandro in questi primi giorni di regata è sempre apparso molto tranquillo e rilassato.

Classifica del 30 novembre ore 09:00
1. Armel Le Cléac - Banque Populaire
2. Jean-Pierre Dick - Virbac Paprec 3
3. François Gabart - Macif
4. Cheminées Poujoulat - Bernard Stamm
5. Alex Thomson - Hugo Boss
6. Jean Le Cam - SynerCiel
7. Mike Golding - Gamesa
8. Dominique Wavre - Mirabaud
9. Javier Sansó - Acciona 100% EcoPowered
10. Arnaud Boissières - Akena Vérandas
11. Tanguy De Lamotte - Initiatives-coeur
12. Bertrand De Broc - Votre Nom Autour du Monde avec EDM Projets
13. Alessandro Di Benedetto - Team Plastique

Ritirati: Vincent Riou, PRB - Zbigniew Gutkowski, Energa - Jérémie Beyou, Maître CoQ - Samantha Davies, Savéol - Louis Burton, Bureau Vallée - Kito de Pavant, Groupe Bel - Marc Guillemot, Safran


© Riproduzione riservata