SVN logo
SVN solovelanet
domenica 29 novembre 2020

Alex Thompson punta al podio del Vendée: varato il nuovo Hugo Boss

Diverso da tutte le altre barche il nuovo Hugo Boss è andato in acqua

Abbonamenti SVN
ADV
Londra (UK) - In un’Inghilterra che tra mille contrasti e emozioni si prepara ad abbandonare la Comunità Europea per tornare in quello che gli inglesi giudicano un superbo isolamento, il team di Hugo Boss ha varato il suo nuovo IMOCA 60, la barca che porterà Alex Thompson al prossimo Vendée Globe, che partirà nell’autunno del prossimo anno.

Sino ad ora si è detto che i foil negli IMOCA non servivano tanto a far volare la barca quanto a ridurre notevolmente la pressione che questa esercita sulla superficie, ma il team progettuale di VPLP ha cambiato le carte in tavola e realizzato un IMOCA che vola e vola alto sull’aqua.

Un uovo disegno e nuove dimensioni dei Foil che su Hugo Boss sono molto più grandi di quanto erano sulle altre barche, si è riusciti a far sollevare la barca e dargli la stabilità sufficiente a volare sulle onde dell’oceano.

L’opera degli ingegneri è stata poi aiutata da una variazione nel regolamento del Vendée Globe che ora permette una regolazione longitudinale dei foil e non solo trasversale cosa che consente di ottimizzare l’opera di queste lamine anche al variare dell’intensità del vento.

Sulla barca vige il massimo segreto, è stata varata senza veli in modo che tutti potessero vederla sotto il Tower Bridge di Londra, ma ai fotografi ufficiali è stato vietato fotografare.

Thomson che ha già sfiorato più volte il gradino più alto del podio del Vendée è convinto che con questa barca salite aumentate le possibilità di riuscire nell’impresa.