SVN logo

I giovani di Team Alvimedica a lezione dai “maestri”

Il giovane equipaggio di Team Alvimedica si sta preparando per la Volvo Ocean Race 2014/15

Abbonamenti SVN
ADV
Lo skipper Charlie Enright e Mark Towill hanno annunciato la loro prima partecipazione alla regata lo scorso gennaio e, da allora, hanno fatto grandi passi avanti nella preparazione del loro nuovo Volvo Ocean 65. I due giovani americani, entrambi under 30, tuttavia sanno di dover far ricorso a tutta la conoscenza possibile se vogliono diventare dei reali contendenti per velisti molto più esperti, alcuni dei quali hanno non meno di sette partecipazioni alla regata.

E quindi, nell'ambito di un programma di preparazione gestito da “professori” molto speciali, il primo nella lunga storia del giro del mondo a vela, i velisti di Team Alvimedica si affideranno ai preziosi consigli di cinque veterani della Volvo Ocean Race per aumentare le loro possibilità di successo.

Il team annuncerà i nomi di quattro di questi mentori nelle prossime settimane, ma il programma ha preso il via con uno dei più famosi skipper della storia della regata.

Grazie anche al pieno appoggio dello sponsor Alvimedica, la giovane azienda turca attiva nel settore medicale con grandi ambizioni di espansione commerciale a livello globale, lo statunitense Cayard ha accettato di unirsi al giovane equipaggio come insegnante master.

Paul Cayard, 54 anni, che vinse la Volvo Ocean Race al suo debutto a bordo di EF Language ha dichiarato: “Questi ragazzi mi ricordano moltissimo me stesso quando iniziai. Certo, possono essere considerati acerbi, ma hanno voglia di imparare il più possibile e nei cinque giorni che abbiamo passato insieme a Cascais in Portogallo a inizio mese sono stati eccezionali.”

La Volvo Ocean Race 2014/15 debutterà il prossimo 4 ottobre con la prima in-port race di Alicante, sede della regata. La prima tappa, verso Città del Capo in Sudafrica partirà esattamente una settimana dopo, l'11 ottobre e il giro del mondo si concluderà il 27 giugno 2015 con la in-port di Goteborg in Svezia, dopo aver visitato nove sedi di tappa.