SVN logo

Williams-Berntsson nel vento di St. Moritz

In una giornata dove la brezza regala spettacolo e tante regate, i due velisti guidano la graduatoria provvisoria. Bruni insegue con due successi e tre sconfitte

Abbonamenti SVN
ADV
St. Moritz - E' spettacolo dal primo giorno al St.Moritz Match Race, sesta tappa del World Match Racing Tour. Complice il vento forte, con raffiche fino a 25 nodi, i 12 equipaggi in gara hanno aperto da subito le ostilità regalando un pomeriggio di grande divertimento.
Due equipaggi terminano la giornata imbattuti: il team di Ian Williams, vincitore qui nel 2007 e sul podio in tutte le edizioni successive, e quello di Johnnie Berntsson. Abbastanza concordi sono i loro commenti: secondo Williams “la chiave è stata navigare bene senza prendersi troppi rischi che possono comportare penalità”, mentre per Berntsson “importante è stato evitare errori macroscopici, non prendere penalità me partire bene”. Il francese Pier-Antoine Morvan, esordiente qui in Engadina, termina il primo giorno di regate con 4 punti. Battuto solo da Ian Williams, in classifica provvisoria si piazza davanti a Damien Iehl, Bjorn Hansen e Torvar Mirsky.
Francesco Bruni, in testa alla classifica mondiale e tra i favoriti a St. Moritz, conclude la giornata con 2 punti e 3 match persi. “Il bilancio al termine del primo giorno non è eccellente. Da Mirsky e Hansen ci siamo fatti sorpassare, sono i punti che ci pesano di più”.